Author Archives: %s

Alta Formazione in Italia: voucher per master a.a. 2018/2019

21 Ott 18
Marco Antonelli
No Comments

La Regione Toscana, nell’ambito di Giovanisì, intende promuovere l’accrescimento delle competenze dei giovani laureati toscani con l’avviso Voucher per l’alta formazione in Italia. Il bando sostiene infatti l’iscrizione di laureati under 35 a master di I e II livello in Italia, mediante la copertura totale o parziale delle spese di iscrizione al master fino ad un importo massimo di 4.000 euro.
L’avvisoattivo fino al 12 novembre 2018, è gestito dal DSU Toscana  (l’Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario) ed è finanziato dal POR FSE 2014/2020.

Per maggiori informazioni è necessario collegarsi al portale dell’ente cliccando qui.

Borse di studio per frequentare il Master

12 Ott 18
Marco Antonelli
No Comments

Per l’anno accademico 2018/2019 il Master, in collaborazione con le Università e gli enti partner, ha messo a disposizione 25 agevolazioni per la contribuzione per gli iscritti. In particolare sono state previste:

– n. 1 borsa di studio ad esonero totale (4.300 euro II livello)

– n. 2 borse di studio ad esonero della II, III e IV rata e rimborso parziale delle I rata (3.300 euro II livello)

– n. 3 borse di studio ad esonero della II, III e IV rata (2.580 euro II livello)

– n. 4 borse di studio ad esonero della II e IV rata (1.780 euro II livello)

– n. 5 borse di studio ad esonero della III e IV rata (1.580 euro II livello)

– n. 10 borse di studio ad esonero della IV rata (780 euro II livello)

Inoltre,  gli appartenenti all’Arma dei Carabinieri, alla Guardia di Finanza, alla Polizia di Stato e agli altri Corpi Militari italiani e Forze di Polizia Italiane sono esonerati dal versamento della III e IV rata di iscrizione (agevolazione di 1.580 euro).

 

Per ulteriori informazioni sulle borse assegnate nelle precedenti edizioni, clicca qui.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’equipe di gestione del Master.

Aperte le iscrizioni alla IX Edizione (a.a. 2018/2019)

09 Ago 18
Marco Antonelli
No Comments

Sono aperte le iscrizioni alla IX edizione (a.a. 2018/2019) del Master in Analisi, prevenzione e contrasto della criminalità organizzata e della corruzione!

Da quest’anno il Master si arricchisce del contributo di altri Atenei, diventando il primo master interuniversitario a occuparsi di mafie e corruzione in Italia: l’Università di Pisa, l’Università di Torino, l’Università Federico II di Napoli, l’Università di Palermo e l’associazione Libera hanno siglato una convenzione per la definizione di un percorso di studi comune con rilascio del titolo congiunto. Il programma didattico delle precedenti edizioni, dunque, verrà integrato con nuovi contributi, prospettive e punti di vista che renderanno l’esperienza accademica ancor più ricca e più approfondita.

Per iscriversi al Master è necessario seguire le indicazioni presenti nel bando, che è possibile scaricare collegandosi a questa pagina.

Per richiedere ulteriori informazioni si può contattare l’equipe di gestione del Master.

Una maglietta rossa per fermare l’emorragia di umanità

05 Lug 18
Marco Antonelli
No Comments

Anche il Master APC aderisce alla campagna “Una maglietta rossa per fermare l’emorragia di umanità”, lanciata da Libera, ARCI, ANPI e Legambiente.

Di seguito il testo dell’appello e il link al sito di Libera per adesioni:

Una #magliettarossa per #fermarelemorragia di umanità

Sabato 7 luglio

indossiamo una maglietta rossa per un’accoglienza capace di coniugare sicurezza e solidarietà

Rosso è il colore che ci invita a sostare. Ma c’è un altro rosso, oggi, che ancor più perentoriamente ci chiede di fermarci, di riflettere, e poi d’impegnarci e darci da fare. È quello dei vestiti e delle magliette dei bambini che muoiono in mare e che a volte il mare riversa sulle spiagge del Mediterraneo. Di rosso era vestito il piccolo Aylan, tre anni, la cui foto nel settembre 2015 suscitò la commozione e l’indignazione di mezzo mondo. Di rosso erano vestiti i tre bambini annegati l’altro giorno davanti alle coste libiche. Di rosso ne verranno vestiti altri dalle madri, nella speranza che, in caso di naufragio, quel colore richiami l’attenzione dei soccorritori.

Muoiono, questi bambini, mentre l’Europa gioca allo scaricabarile con il problema dell’immigrazione – cioè con la vita di migliaia di persone – e per non affrontarlo in modo politicamente degno arriva a colpevolizzare chi presta soccorsi o chi auspica un’accoglienza capace di coniugare sicurezza e solidarietà. Bisogna contrastare questa emorragia di umanità, questo cinismo dilagante alimentato dagli imprenditori della paura. L’Europa moderna non è questa. L’Europa moderna è libertà, uguaglianza, fraternità. Fermiamoci allora un giorno, sabato 7 luglio, e indossiamo tutti una maglietta, un indumento rosso, come quei bambini. Perché mettersi nei panni degli altri – cominciando da quelli dei bambini, che sono patrimonio dell’umanità – è il primo passo per costruire un mondo più giusto, dove riconoscersi diversi come persone e uguali come cittadini.

d. Luigi Ciotti, presidente nazionale Libera e Gruppo Abele

Francesco Viviano, giornalista

Francesca Chiavacci, presidente nazionale Arci

Stefano Ciafani, presidente nazionale Legambiente

Carla Nespolo, presidente nazionale ANPI

LINK AL SITO

Lectio magistralis Prefetto Francesco Paolo Tronca – 7 luglio

05 Lug 18
Marco Antonelli
No Comments

Il Prefetto Francesco Paolo Tronca sarà presente sabato 7 luglio nel Dipartimento di Scienze Politiche come Relatore al Master APC – Analisi, prevenzione e contrasto della criminalità organizzata e della corruzione. Il Master, giunto all’VIII edizione, si è impegnato nell’offrire agli iscritti docenti affermatisi nello studio di tematiche delicate e importanti, con lo scopo di fornire agli studenti strumenti per analizzare i sistemi illegali ed intervenire nella loro correzione. Il prefetto Tronca ha un curriculum rilevante in merito, dove si annovera il ruolo di Prefetto di Milano durante l’Expo 2015; l’incarico di Commissario straordinario di Roma (2015-2016); il controllo della documentazione antimafia presentata dalle imprese impegnate nei lavori di ricostruzione nei territori del centro Italia devastati dal terremoto del 2016; attualmente è membro del Consiglio di Stato della Repubblica Italiana.
Sabato 7 luglio parlerà della sua esperienza nell’analisi di sistemi opachi dove la corruzione e la criminalità concorrono alla depauperazione delle risorse pubbliche.

L’incontro è aperto.

Locandina evento_Prefetto Tronca

Lectio magistralis dott. Davigo: “Evoluzione della corruzione”

02 Mag 18
Marco Antonelli
No Comments

Il prossimo giovedì 10 maggio a partire dalle ore 15.30 presso l’Aula Magna del Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università di Pisa in Via Serafini 3 il magistrato Piercamillo Davigo, già membro del pool di pm dell’inchiesta “Mani pulite”, terrà una lectio magistralis dal titolo “Evoluzione della corruzione: esperienze, testimonianze, studi di caso”.

L’incontro è aperto a tutta la popolazione universitaria e alla cittadinanza, ma, dato il contenuto numero di posti a sedere, è necessaria la prenotazione scrivendo all’indirizzo laura.mascaro.2@gmail.com

L’Italia delle mafie e della corruzione

29 Mar 18
Marco Antonelli
No Comments

Online il video “L’Italia delle mafie e della corruzione”, che racconta gli studi condotti dal gruppo di ricerca del Dipartimento di Scienze Politiche che si occupa di criminalità organizzata e di corruzione.

Nel dipartimento di Scienze Politiche dell’Università di Pisa c’è un gruppo di ricerca che pone al centro della propria analisi alcune patologie del sistema politico amministrativo ed economico, con particolare attenzione al caso italiano. Alberto Vannucci, Salvatore Sberna e Marco Antonelli con il loro racconto, ci conducono negli studi su corruzione, corruzione politico amministrativa e organizzazioni criminali, soprattutto quelle di tipo mafioso.

Presentazione di “‘Ndrangheta totalitaria” a Pisa

22 Feb 18
Marco Antonelli
No Comments

Associazione Culturale Calabrese “Esperia” e Presidio Libera Pisa “Giancarlo Siani” presentano “‘Ndrangheta totalitaria” di Andrea Carnì.
All’indomani dell’inquietante scenario tracciato dalle inchieste “Martingala” e “Vello d’oro”, coordinate dalla DDA di Reggio Calabria e quella di Firenze che vedono coinvolta una consistente fetta dell’imprenditoria locale con la mafia calabrese, si richiede una presa di coscienza forte da parte dell’intera popolazione toscana.
Anche in questo senso si colloca, nel percorso che porterà al prossimo#21Marzo (“Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie”, quest’anno organizzata a #Pisa da Libera Toscana) la presentazione-evento del libro edito da Falco Editore del giovane cauloniese (RC) Andrea Carnì, che Pisa ha accolto come studente della scorsa edizione del Master APC – PISA e che ora riabbraccia come Ricercatore in “Studi sulla criminalità organizzata” all’Università di Milano.
Anche per questo, nel raccontare il suo studio, questa Domenica 25 Febbraio dalle ore 16.45 presso la Sala Convegni Stazione Leopolda di Pisa, l’autore sarà coadiuvato dal Prof. Alberto Vannucci del dipartimento di Scienze Politiche e Direttore del Master APC – PISA, oltre che da Emilia Lacroce, anche lei giovane Dottoranda calabrese dell’Università di Pisa, ormai da anni adottiva del territorio toscano e tra i membri attivi dell’associazione Libera contro le mafie.

Ancora aperte le iscrizioni alla VIII edizione

07 Feb 18
Marco Antonelli
No Comments

Da oggi è possibile presentare domanda di iscrizione su posti disponibili per frequentare la VIII edizione del Master APC. Tutti gli interessati sono invitati a collegarsi a questo link, dove potranno prendere visione della procedura con la quale formalizzare la richiesta.

Anche a coloro che presenteranno domanda di iscrizione su posti disponibili è garantita la possibilità di accedere alla graduatoria per l’assegnazione di agevolazioni per la contribuzione, alle medesime condizioni riservate ai pre-iscritti. Per farlo dovranno far pervenire tramite posta elettronica alla segreteria didattica del Master il curriculum vitae aggiornato e l’attestazione ISEE, e dovranno poi concordare una data per sostenere il colloquio di ammissione. Per qualsiasi informazione è possibile contattare la tutor del Master, dott.ssa Laura Mascaro (laura.mascaro.2@gmail.com)

COMUNICAZIONE

Si comunica che, ai sensi dell’articolo 7 comma 7 del Regolamento sui Master, l’interessato può presentare domanda di ammissione al master su posti disponibili fino al raggiungimento del numero massimo di allievi previsto dal bando di ammissione.
Le istanze potranno essere accolte, dal Consiglio del Master, in ordine cronologico, previa verifica del possesso dei requisiti previsti dal bando di ammissione e della possibilità di maturare la frequenza obbligatoria. Pertanto gli interessati dovranno compilare l’apposito modulo (scarica modulo in formato pdf) che può essere trasmesso tramite consegna diretta, o per posta raccomandata A.R. (in questo caso di invio non fa fede il timbro dell’ufficio postale accettante), alla Segreteria didattica del master il cui indirizzo è indicato sia nella scheda allegata al bando di ammissione, sia alla pagina del master sezione “Segret. Didattica/Contatti”.

Ancora tempo per iscriversi, con ulteriori borse di studio a disposizione

04 Dic 17
Marco Antonelli
No Comments

Iscrizioni aperte fino al 10 gennaio 2018!

Dopo aver raggiunto un numero più che sufficiente di pre-iscrizioni alla VIII edizione, il Master APC, al fine di garantire una più ampia partecipazione e mettere a disposizione ulteriori borse di studio (anche a copertura totale dei costi), ha prorogato la scadenza del bando fino al 10 gennaio 2018. La data dei colloqui è prevista per il 15 gennaio, mentre l’inizio delle lezioni è previsto per il 15 febbraio.

Il percorso si articola in moduli per un totale di circa 300 ore di didattica in aula, alle quali si aggiungono alcuni moduli in trasferta organizzati in collaborazioni con Università e partner del Master. Tra le opportunità offerte dal Master, vi è la possibilità di poter seguire le lezioni attravero la modalità e-learning.

35 borse di studio e agevolazioni per appartenenti alle FFOO!

Per l’anno accademico 2017/2018 il Master mette a disposizione diverse strade per poter usufruire di agevolazioni per la contribuzione:

1) Il Master è stato accreditato da INPS, che ha messo a disposizione ben 10 borse di studio a copertura totale dei costi per i figli dei dipendenti pubblici e pensionati iscritti alla gestione unitaria. Per fare richiesta è necessario partecipare al bando indetto da INPS e contestualmente fare domanda di pre-iscrizione al Master.

2) Grazie alla virtuosa gestione delle precedenti edizioni, al supporto dei partner e al sostegno di molti docenti, il Master mette a disposizione 25 borse di studio così ripartite tra I e II livello:

– n. 1 borsa di studio ad esonero totale (4300 euro II livello; 4000 euro I livello)

– n. 2 borse di studio ad esonero della II, III, e IV rata e rimborso parziale della I rata (3300 euro II livello; 3000 euro I livello)

– n. 3 borse di studio ad esonero della II, III e IV rata (2580 euro II livello; 2400 euro I livello)

– n. 4 borse di studio ad esonero  della II e IV rata (1780 euro II livello; 1600 euro I livello)

– n. 5 borse di studio ad esonero della III e IV rata (1580 euro II livello; 1400 euro I livello)

– n. 10 borse di studio ad esonero della IV rata (780 euro II livello; 600 euro I livello)

Le borse vengono assegnate a seguito di una graduatoria congiunta tra allievi di I e II livello e il punteggio viene ripartito sulla base dei curricula presentati, della situazione economica (certificazione ISEE) e del colloquio motivazionale. Invitiamo pertanto tutti i pre-iscritti a mandare tale documentazione ai contatti del Master APC.

3) Sono inoltre previste agevolazioni per gli appartenenti all’Arma dei Carabinieri, alla Guardia di Finanza, alla Polizia di Stato, all’Esercito e alla Polizia Municipale, i quali sono esonerati dal versamento della III e IV rata di iscrizione (agevolazione di 1.400 euro per gli iscritti di I livello; agevolazione di 1.580 euro per gli iscritti di II livello).

Le informazioni sul sito www.unipi.it sono in fase di aggiornamento, per chiarimenti sulle scadenze è possibile contattare l’equipe di gestione del Master.