Blog Detail

L’esperienza di Luca Fiordelmondo al Master APC

24 Nov , 2017,
Marco Antonelli
No Comments

Luca, 27 anni, laurea magistrale in Scienze della politica conseguita presso l’Università “La Sapienza” di Roma. Quali sono state le motivazioni che ti hanno spinto ad intraprendere un percorso formativo sui temi della criminalità organizzata e della corruzione?

Domanda impegnativa, tanto che non ho ancora finito di chiedermelo. Da un lato, certamente, il desiderio di proseguire negli studi, e di farlo all’interno di un’area tematica che più di altre contribuisce ad evidenziare la vulnerabilità del nostro sistema Paese nonché, più in generale, una peculiarità della società italiana. Per indole e carattere, poi, rifletto da tempo sulla possibilità di partecipare al concorso per dirigenti della Polizia di Stato, e nel master APC ho trovato una delle migliori possibilità di arricchimento del mio curriculum. Ultima, perché generica, ma proprio per questo ragione principale della mia scelta, la curiosità, concretizzatasi nel desiderio di acquisire nuove chiavi di lettura di certi fenomeni.

Stai per iniziare un tirocinio presso l’Osservatorio Parlamentare di Avviso Pubblico. Di cosa andrai ad occuparti e come pensi di mettere a disposizione le competenze acquisite nell’ambito del Master?

Tra gli ambiziosi propositi di questa associazione vi è quello di rendere un certo tipo di atti e procedure normative e di controllo, come per esempio le attività di una commissione di inchiesta, più facilmente accessibili e, soprattutto, fruibili per tutti coloro che non abbiano il tempo e le capacità per consultare documenti alle volte talmente complessi da risultare ostici anche per gli addetti ai lavori. Nel fare ciò, si sta realizzando un buon connubio tra la conoscenza di istituzioni e procedure acquisita con i miei precedenti studi, da un lato, e le tematiche approfondite nel master e oggetto del lavoro di quelle stesse istituzioni, dall’altro.

Se dovessi incontrare una persona interessata ad iscriversi al Master APC, quale consiglio vorresti darle?

Apriti ad ogni occasione, lasciati coinvolgere in tutte le attività che ti verranno proposte. Se ne hai la possibilità, trasferisciti a Pisa. Il contatto frequente con i compagni di corso, infatti, ti permetterà di vivere un’esperienza senza dubbio appagante dal punto di vista professionale ma, più ancora, potrà essere un momento costruttivo dal punto di vista umano. L’equipe di gestione del master, con cordialità e grande disponibilità, saprà inoltre fornirti un valido sostegno lungo l’intero percorso di studi – anche con riguardo agli aspetti logistici – nonché nella spesso delicata fase di avvio al tirocinio.