Blog Detail

Comunicato stampa. Venerdì 17 Febbraio: al via la seconda edizione del master APC

14 Feb 12
Amministratore Web
No Comments

Pisa. Il prossimo venerdì, 17 febbraio 2012, avrà inizio la seconda edizione del master universitario in “Analisi, Prevenzione e Contrasto della Criminalità Organizzata e della Corruzione” (Master APC), organizzato dal Dipartimento di scienze politiche e sociali dell’Università di Pisa (che ospiterà le lezioni), Libera – Associazioni, numeri e cifre contro le mafie, e Avviso Pubblico – Enti Locali e Regione per la formazione civile contro le mafie, e diretto dal prof. Vannucci. Il master APC di Pisa, che registra anche protocolli d’intesa con il Comune di Pisa e la Provincia di Pisa, è divenuto fin dalla sua prima edizione un laboratorio nazionale di approfondimento scientifico e formazione professionalizzante sui temi dell’analisi, della prevenzione e del contrasto della criminalità organizzata di stampo mafioso e della corruzione politica e amministrativa. Parte attiva nel progetto sperimentale sono stati i maggiori esperti e ricercatori sul campo in Italia (tra i tanti nomi quelli di Rocco Sciarrone, Enzo Ciconte, Antonio La Spina, Ernesto Savona, Bernardo Mattarella), esponenti della magistratura (Gian Carlo Caselli, Piercamillo Davigo, Piergiorgio Morosini), e del mondo associativo antimafia (Don Luigi Ciotti). Anche quest’anno, oltre ai contributi di questi esperti, gli allievi avranno modo di raccogliere le testimonianze dirette degli amministratori locali impegnati quotidianamente nella prevenzione e lotta della mafia e della corruzione, nei tanti “Mezzogiorni” d’Italia, dalla Sicilia alla Lombardia. Non solo analisi, infatti, ma anche conoscenza e diffusione di buone pratiche, necessarie soprattutto quando le maglie della legislazione penale si fanno sempre più larghe. Da quest’anno verrà offerto un approfondimento al racconto e all’indagine giornalistica sui temi della legalità, grazie al contributo di noti cronisti e giornalisti di inchiesta come Salvo Palazzolo di Repubblica, Sandro Portanova de Il Fatto e Santo della Volpe di Libera Informazione.

L’inaugurazione della nuova edizione del Master, il 17 febbraio, avrà luogo in una data di alto valore simbolico: il ventennale dell’avvio delle inchieste di Mani Pulite, che svelarono nel nostro paese uno scenario di corruzione senza precedenti nella storia delle democrazie occidentali. Quest’anno si celebrerà anche il ventennale delle stragi di Capaci e di via D’Amelio. Tra le sue finalità il Master valorizza l’impegno dei molti che, anche a caro prezzo, hanno contribuito a rendere l’Italia più libera dal giogo delle mafie e della corruzione, interpretando la funzione stessa dell’Università: formare per crescere. Per realizzare a pieno questa missione, da quest’anno, il Master si avvale di una piattaforma di formazione online e interattiva per seguire le attività didattiche. E’ possibile iscriversi come uditori per singoli moduli didattici. Il programma delle attività ed il calendario didattico delle lezioni sono consultabili sul sito http://masterapc.sp.unipi.it; per maggiori informazioni contattare masterapc@sp.unipi.it, tel 328 3253262.