Tirocinio e tesi conclusiva

TIROCINIO

A completamento del percorso formativo, è previsto un periodo di attività pratica, al fine di promuovere l’apprendimento di competenze e tecniche sul campo.  Il tirocinio prevede un impegno di 200 per il Master di Primo livello e di 225 ore per il Master di Secondo livello. L’attribuzione del tirocinio sarà decisa, in prima istanza, in base a un colloquio personale da parte dell’organizzazione del Master al fine di identificare attitudini e aspirazioni dei candidati. Questa prima selezione terrà in considerazione anche i seguenti elementi:

– Una graduatoria di merito basata sulla selezione di ammissione, sulla assiduità di frequenza e le inclinazioni dimostrate a lezione;

– La corrispondenza tra la formazione personale e il progetto formativo proposto dall’ente;

– L’ eventuale conoscenza, se richiesta, di lingue straniere e/o di abilità informatiche;

– La disponibilità a spostarsi sul territorio nazionale.

Il Master APC prevede inoltre la possibilità, per coloro che hanno problemi reali nell’espletare l’attività di tirocinio (specie se lavoratori), di integrare i CFU attraverso un’attività di ricerca finalizzata ai temi del Master, da sviluppare assieme all’equipe del Master APC stesso, al termine del quale verrà rilasciata una certificazione integrativa relativa.

Attualmente sono attive le seguenti convenzioni:

Associazione Gruppo Abele (campagne Riparte il Futuro e Illuminiamo la salute)

Etica SGR

Avviso Pubblico

Libera – associazioni, nomi e numeri contro le mafie

Studio di Avvocati Vincenzo Gennaro

Associazione Libero Futuro

Associazione Cittadini Reattivi

Corriere della Calabria

Procura della Repubblica di Milano – Ufficio DDA

Prefettura di Massa-Carrara

Associazione Italiana Calciatori

Associazione Saveria Antiochia Osservatorio Antimafia

RAI – Radio Televisione Italiana (tirocinio presso redazione Presadiretta)

Comune di Milano

 

Durante le precedenti edizioni del Master gli stage sono stati svolti nei seguenti enti: Centro Documentazione Per la Legalità Democratica, Regione Toscana, Firenze; Studio Legale Rando, Modena; Scuola Superiore di Pubblica Amministrazione, Roma; Centro Siciliano di Documentazione “Giuseppe Impastato”, Palermo; Procura della Repubblica, Bologna; Procura della Repubblica, Genova; Procura della Repubblica, Firenze; Cooperativa la Quercia, Trieste; Avviso Pubblico, Firenze; Provincia di Pisa; Tribunale della Repubblica, Torino; Transcrime, Trento; Progetto San Francesco, Centro studi sociali contro le mafieRai Report, Roma; Forum Italiano della Sicurezza Urbana, Bologna; Studio Associato Saba&Galeone; Procura della Repubblica di Pisa; Cooperativa Macramé, Campi Bisenzio; Libera InformazioneLAV Lega Anti VivisezioneAssociazione Gruppo Abele, Torino; Comune di MilanoProvincia di RiminiCoripe Piemonte, Torino; Asl 10, Firenze; Arci FoggiaFlare, Roma.

______________________________________________________________________

TESI CONCLUSIVA

Il Master ACP si conclude con l’elaborazione e la presentazione pubblica di un elaborato di chiusura (cosiddetta “tesina finale”) il quale per gli allievi del I livello può esaurirsi nella presentazione delle conclusioni a cui si è giunti con l’attività di tirocinio, mentre gli allievi di II livello dovranno dimostrare di aver acquisito capacità di elaborazione ulteriore e parimenti di progettazione di attività reali. Infine, per i madrelingua stranieri, è possibile redigere l’elaborato conclusivo nell’idioma d’origine.