le FAQ sul Master APC

INDIETRO

F.A.Q. – Domande frequenti

 

1- Il Master APC verrà attivato per l’anno accademico 2017/18?

 

2- Come ci si iscrive al Master APC? Quali sono le date utili da prendere in considerazione?

 

3- Quali sono i costi del Master APC? Ci sono borse di studio?

 

4- Chi può iscriversi al Master APC e a chi si rivolge? Posso iscrivermi al primo o al secondo livello? E che cosa posso fare dopo?

 

5- Che differenza c’è tra il Master di I livello e quello di II livello? E perché la scelta di prevedere questa diversificazione?

 

6- Non ho una laurea, ma sono interessato ai temi del master: come posso fare? Voglio seguire solo alcune lezioni specifiche: come posso fare?

 

7- È possibile iscriversi al Master, come allievi o come uditori, oltre l’inizio delle lezioni, ossia oltre il 25 Gennaio?

 

8- In quali giorni si svolgono le lezioni del Master APC e dove? E quali sono le metodologie d’insegnamento?

 

9- So fin d’ora che non riuscirò a frequentare tutte le lezioni. Sono previsti sistemi per seguire le lezioni online o recuperarle via i seminari in un secondo momento? Esiste una documentazione relativa alle diverse lezioni?

 

10- Qual è il programma del Master? Il Master APC ha un approccio esclusivamente teorico o è professionalizzante? È possibile poi in qualche modo orientare la didattica a seconda delle esigenze della classe?

 

11- Chi sono i relatori del Master?

 

12- Qual  è il calendario del Master APC?

 

13- Che cosa prevede il tirocinio del Master APC? Quale è l’arco temporale per svolgere lo stage?

 

14- Sono un lavoratore e già so che avrò difficoltà a svolgere il tirocinio. Sono previste delle forme per effettuare un’attività parificata che mi riconosca l’esperienza?

 

15- Che cosa è la “tesina finale” del Master APC?

 

16- Ho altri dubbi. Chi posso contattare?

 

_______________________________________________________________________________________

1- Il Master APC verrà attivato per l’anno accademico 2016/17?

Sono già state espletate con successo le procedure burocratiche per l’attivazione della settima edizione del Master APC. L’attivazione definitiva o meno deriverà dal raggiungimento del numero minimo degli iscritti (15), il quale permetterà la sostenibilità economica necessaria per la vita del Master stesso.

2- Come ci si iscrive al Master APC? Quali sono le date utili da prendere in considerazione?

La prima tappa necessaria ai fini dell’iscrizione è è la pre-iscrizione online. Il bando è pubblicato sulla home page del sito e rimarrà aperto fino al 13 novembre 2017.
La pre-iscrizione è la procedura ordinaria da seguire, che garantisce l’ingresso nelle graduatorie e attraverso essa è possibile partecipare alla selezione per le borse di studio.
È possibile comunque iscriversi fino al gennaio 2018, ossia fino alla settimana prima dell’inizio delle lezioni del Master APC, attraverso una procedura straordinaria e solo qualora non si sia raggiunto il numero massimo d’iscritti. Al tempo stesso, la procedura straordinaria non permette l’assegnazione di borse di studio, se non in forma residuale (borse eventualmente non assegnate).

3- Quali sono i costi del Master APC? Ci sono borse di studio?

L’iscrizione al Master APC costa 4000 euro per il I livello e 4300 euro per il II livello, suddivisi in tre rate. I partner del Master APC, Libera ed Avviso Pubblico, s’impegnano a prevedere borse di studio parziali (che coprono almeno la metà dei costi). Al tempo stesso è possibile stringere convenzioni con Enti Locali e protocolli d’intesa per garantire la formazione di funzionari dedicati (esperienza già attiva con il Comune di Pisa e la Provincia di Pisa). Nelle passate edizioni la totalità degli allievi ha beneficiato di una borsa. Al momento stiamo negoziando il rinnovo con gli stessi enti e con altre strutture. Inoltre, s’invitano tutti i possibili allievi ad impegnarsi fin da subito nel cercare forme alternative e individuali di copertura delle spese del master (borse di studio locali, di enti assistenziali, voucher, convenzioni con enti pubblici …).

4- Chi può iscriversi al Master APC e a chi si rivolge? Posso iscrivermi al primo o al secondo livello? E che cosa posso fare dopo?

Possono iscriversi al Master APC tutti coloro che siano in possesso di una laurea di I livello (in tal caso ci si iscrive al Master di I livello) o di II livello o vecchio ordinamento (in tal caso ci si iscrive al Master di II livello). Dato il carattere fortemente innovativo del Master APC ed al tempo stesso dell’esigenza di formare figure esperte sui temi in diversi ambiti, abbiamo creduto opportuno non mettere alcun limite d’ingresso alla partecipazione.
In particolare il Master APC si rivolge a sei specifiche categorie di utenti, offrendo una formazione mirata a seconda delle diverse esigenze professionali:
a giovani laureati, soprattutto quelli in discipline politiche e internazionali, sociologiche, giuridiche, storiche ed economiche, interessati all’approfondimento di questi temi per acquisire le competenze necessarie a proporsi come operatori specializzati nella predispozione di progetti e strumenti di intervento nelle politiche di contrasto e prevenzione del crimine organizzato e della corruzione presso enti pubblici e associazioni non governative;
ad amministratori e a pubblici dipendenti degli enti locali e delle amministrazioni centrali interessati ad una specializzazione e aggiornamento sui temi della prevenzione e del contrasto di tali fenomeni criminali per ciò che riguarda l’attività amministrativa dell’ente, e in particolare l’implementazione della normativa antimafia, della normativa relativa ai reati contro la pubblica amministrazione, specie in settori sensibili come l’attività di contrattazione pubblica, e l’urbanistica e di politiche locali di prevenzione e di individuazione dei rischi di infiltrazione criminale e di corruzione;
ad operatori di pubblica sicurezza interessati all’acquisizione di strumenti di analisi criminale, nonché all’aggiornamento sull’evoluzione di questi fenomeni e sulla disciplina corrente sulle modalità di contrasto e prevenzione;
ad operatori del volontariato e dell’associazionismo antimafia, antiracket e anticorruzione, con particolare riguardo all’implementazione di politiche pubbliche locali di prevenzione e contrasto, o la gestione dei beni confiscati alle organizzazioni criminali, o la previsione di strategie civili di lotta al fenomeno corruttivo;
– ad insegnanti ed operatori nella formazione sui temi di antimafia-anticorruzione-legalità;

– a giornalisti ed operatori del mondo della stampa che intendano approfondire lo studio dei fenomeni al fine di garantire l’alto livello dell’informazione a riguardo.

 

5- Che differenza c’è tra il Master di I livello e quello di II livello? E perché la scelta di prevedere questa diversificazione?

La quasi totalità dei corsi e dei seminari che compongono l’offerta didattica del Master APC non sono presenti nell’offerta formativa di alcun corso di laurea in Italia. Si tratta dunque di materie originali e di tematiche nuove per gli allievi, che presuppongono conoscenze di base comuni e possono essere trattate, nella didattica frontale, ad un livello di approfondimento omogeneo per gli studenti in possesso di laurea di primo e di secondo livello. Significa che ci sarà uno zoccolo duro di lezioni che sarà affrontato contemporaneamente da tutti gli allievi, mentre la differenziazione tra gli studenti dei due livelli si realizzerà grazie ad un modulo di lezioni professionalizzanti specifico del II livello (progettazione europea sui temi dell’antimafia/anticorruzione), alla diversa modulazione dei tirocini (225 ore per il II livello) e alle distinte caratteristiche della prova finale (anche a livello di contenuti e capacità elaborativa richiesta).
Le ragioni della scelta stanno nell’esigenza di formazione di due gradi professionali differenziati. Gli allievi del Master APC di I livello sono orientati ad attività esecutive ed istruttive, quelli del Master APC di II livello ad attività gestionali e progettuali. Le due figure però saranno in grado di collaborare ed essersi di supporto l’un l’altra, proprio grazie al comune background formativo interdisciplinare che i moduli comuni ai due livelli saranno in grado di fornire.

6- Non ho una laurea, ma sono interessato ai temi del master: come posso fare? Voglio seguire solo alcune lezioni specifiche e non tutto il Master APC: come posso fare?

Per queste due esigenze, il Master APC prevede la figura dell’ “Uditore”, che permette di seguire solo alcuni moduli (acquistando dei “pacchetti” di lezioni) o singoli seminari organizzati nell’ambito del Master. La partecipazione al Master come Uditore non dà diritto all’ottenimento del titolo, ma solo un riconoscimento certificato dal direttore del master, prof. Alberto Vannucci. In ogni caso occorre espletare le procedure prima dell’inizio dei corsi (Gennaio 2017). Il costo per gli uditori è orario, quindi di 25 euro/ora. Per gli operatori Libera e per i funzionari degli Enti Locali legati ad Avviso Pubblico, il costo è di 10 euro/ora. Ovviamente l’Uditore non effettua il tirocinio o esperienze parificate.

7- È possibile iscriversi al Master APC come allievi o come uditori, oltre l’inizio delle lezioni, ossia oltre il Gennaio 2017?

Per questo particolare caso è necessario contattare la segreteria del Master.

8- In quali giorni si svolgono le lezioni del Master APC e dove? E quali sono le metodologie d’insegnamento?

La parte didattica del master si articolerà da Febbraio 2018 a Luglio 2018. Le lezioni si terranno generalmente tutte le settimane, saltuariamente il giovedì (dalle 14 alle 18), il venerdì (dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18) ed il sabato (dalle 9 alle 13). Il luogo delle lezioni, non ancora definito, potrebbe essere presso il Dipartimento di Scienze Politiche dell’Università di Pisa, Via Serafini 3.

Le metodologie con cui i docenti tengono l’attività di seminario sono:
– lezioni frontali;
– workshop/laboratori pratici;
– tavole rotonde a più voci.

In ogni caso, ogni seminario è interattivo e gli allievi sono continuamente invitati ad intervenire in archi temporali specifici. Le discussioni possono poi continuare anche in uno scambio di mail di gruppo con il docente o in mail private allievo-relatore.

9- So fin d’ora che non riuscirò a frequentare tutte le lezioni. Sono previsti sistemi per seguire le lezioni online o recuperare via via i seminari in un secondo momento? Esiste una documentazione relativa alle diverse lezioni?

Dalla V edizione del Master è possibile seguire da casa la diretta videostreaming delle lezioni, come una tv web. Inoltre, attraverso il portale moodle dedicato (si accede solo con le credenziali personali consegnate all’inizio dell’anno a ciascun allievo), è possibile:
– scaricare le risorse didattiche preliminari e postume di ciascuna lezione (documenti, bibliografie utili, slide …);
– seguire la diretta live delle lezioni, partecipando all’aula multimediale che permette di intervenire attivamente e fare domande in diretta al docente;
– recuperare le lezioni perse in differita, accedendo alle registrazioni audio/video delle lezioni.
Per certificare l’effettivo ascolto dei seminari, sarà richiesto un piccolo elaborato riassuntivo degli stessi.

10- Qual è il programma del Master? Il Master APC ha un approccio esclusivamente teorico o è professionalizzante? È possibile poi in qualche modo orientare la didattica a seconda delle esigenze della classe?

Il Master APC è sia conoscitivo che professionalizzante, dispiegandosi, per come appunto se ne ricava dalla denominazione, sul doppio livello dell’analisi dei fenomeni e dello studio e previsione di strategie di prevenzione e contrasto degli stessi. Per quel che riguarda l’aspetto teorico e di analisi, il Master APC intende operare una profonda opera di decostruzione di categorie costruite singolarmente da ciascun allievo e al tempo stesso ricostruire, tramite uno zoccolo duro di nozioni condivise, categorie collettive utili a creare nuova operabilità.
Su queste nozioni si costruisce tutto l’impianto professionalizzante del Master APC. Se per i giuristi la professionalizzazione insiste specialmente sul nucleo normativo legato alla prevenzione e contrasto dell’antimafia/anticorruzione e per il dipendente pubblico sulle politiche d’integrità e trasparenza nel public procurement. Per l’allievo che intende aprirsi a competenze innovative, il Master APC prevede poi tre sottomoduli specifici in:
– progettazione europea e fundraising(con esperti del settore che s’impegnano a sviluppare programmi orientate alla prevenzione e contrasto dei fenomeni e cercare linee di finanziamento italiane ed europee ai fini della sostenibilità);
– comunicazione sociale e marketing (con esperti appartenenti al mondo delle associazioni che si occupano di diffondere ad amplissimo raggio i temi dell’antimafia e anticorruzione);
– giornalismo investigativo (simulando una redazione in aula ed effettuando vere e proprie indagini giornalistiche).

Il programma del Master APC (attualmente in via di leggera ridefinizione) si compone in cinque macroaree e 11 sottomoduli. Ogni sottomodulo prevede più seminari, per un totale di oltre 400 ore di lezione. Per il dettaglio, si veda la fondamentale “bussola-programma” del Master APC (aspettare il caricamento, selezionare la voce “Fullscreen” sotto la voce “More” e poi muoversi con le frecce per scorrere il modello).
Infine, ogni anno dedichiamo alcune ore di lezione ad un tema che emerge dome desiderio comune di approfondimento dalla classe. Ad esempio, il focus scelto dagli allievi della scorsa edizione ha riguardato le politiche di gestione dei rifiuti ed i rischi di infiltrazione criminale, al quale è stato dedicato un interno fine settimana (20 ore accademiche).

11- Chi sono i relatori del Master APC?

Collegati a questa pagina per vedere i relatori delle precedenti edizioni.

12- Qual è il calendario del Master APC?

Il calendario del Master APC va definendosi generalmente di due mesi in due mesi per via dell’ampio numero di relatori coinvolti. Esiste un forte impegno da parte dell’equipe a garantire una propedeuticità tra lezioni che richiedono più gradi d’approfondimento, affinché quelle basilari avvengano prima di altre approfondite. Allo stesso tempo, si cerca continuamente di combinare differenti lezioni di diversi moduli al fine di garantire una buona ripartizione degli argomenti. Eventuali variazioni sono comunicate per tempo, in modo da permettere la riorganizzazione dell’allievo, salvo imprevisti dell’ultimo minuto.

13- Che cosa prevede il tirocinio del Master APC? Quale è l’arco temporale per svolgere lo stage?

Essendo sia conoscitivo che professionalizzante, il Master APC prevede un tempo di 200 ore per il I livello e 225 ore di II livello di esperienza pratica formativa. Generalmente, il tempo utile per svolgere tale attività va da luglio-settembre a dicembre. Gli allievi delle passate edizioni hanno svolto lo stage presso le associazioni partner (Libera ed Avviso Pubblico) e altre organizzazioni impegnate nei nostri temi, redazioni di giornali e trasmissioni televisive, Enti Locali, Procure e studi di avvocati, centri di ricerca universitaria. Qui un elenco in via di ampliamento degli enti convenzionati con il Master APC.

14- Sono un lavoratore e già so che avrò difficoltà a svolgere il tirocinio. Sono previste delle forme per effettuare un’attività parificata che mi riconosca l’esperienza?

Il Master APC prevede la possibilità, per coloro che hanno problemi reali nell’espletare l’attività di tirocinio (specie se lavoratori), di integrare i CFU attraverso un’attività di ricerca finalizzata ai temi del Master, da sviluppare assieme all’equipe del Master APC stesso, al termine del quale verrà rilasciata una certificazione.

15- Che cosa è la “tesina finale” del Master APC?

Il Master ACP si conclude con l’elaborazione e la presentazione pubblica di un elaborato di chiusura (cosiddetta “tesina finale”) il quale per gli allievi del I livello può esaurirsi nella presentazione delle conclusioni a cui si è giunti con l’attività di tirocinio, mentre per gli allievi di II livello, salvo accordo con l’equipe di gestione del Master APC, riguarda un tema estraneo a quest’ultimo. Al tempo stesso, gli allievi di II livello dovranno dimostrare di aver acquisito capacità di elaborazione ulteriore e parimenti di progettazione di attività reali. Infine, per i madrelingua stranieri, è possibile redigere l’elaborato conclusivo nell’idioma d’origine.

16- Ho altri dubbi. Chi posso contattare?

Per qualsiasi altro dubbio, scrivere a masterapc@sp.unipi.it, o contattare l’equipe di gestione Master APC, dott. ssa Emilia Lacroce: emilia.lacroce@sp.unipi.it, dott. Marco Antonelli: marco.antonelli@sp.unipi.it, dott.ssa Elisa Puvia: masterapc@sp.unipi.it.

 

INDIETRO